12 DICEMBRE 2010

IL QUESTORE DI CASERTA PARTECIPA AL PRANZO SOCIALE ORGANIZZATO DALL’ASSOCIAZIONE 

Come da consuetudine domenica 12 dicembre il Presidente Michele TAVANO ha riunito 130 persone, fra soci, loro familiari e simpatizzanti all’incontro conviviale di fine anno presso l’Hotel Ristorante “Valle Verde” di Sant’Angelo in Formis Capua (CE). In apertura della manifestazione, dopo i ringraziamenti espressi dal Presidente TAVANO, alle Autorità intervenute e a tutti i convenuti, è stato osservato un minuto di raccoglimento per commemorare la memoria dei caduti della Polizia di Stato. Il Questore di Caserta Dr. LONGO nel suo intervento ha espresso parole di apprezzamento per tutte le attività svolte dall’Associazione nel 2010 ed ha sottolineato l’importanza del raduno conviviale dei soci A.N.P.S. in quanto non è finalizzato soltanto ad un momento di aggregazione, ma è l’occasione per ricordare tutti i caduti della Polizia di Stato, il vincolo di fratellanza esistente fra i poliziotti in pensione e quelli tutt’ora in servizio, in quanto mantiene saldo lo spirito di sacrificio che accomuna tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato. A termine del discorso il Presidente TAVANO ha consegnato al Questore  un Grest dell’Associazione. Il questore, a sua volta, ha consegnato al Presidente TAVANO e al socio Salvatore RAIMONTO, la Croce di Cavaliere della Repubblica al Merito e una targa ricordo al socio Martino TARTAGLIONE per l’impegno profuso e la costante disponibilità verso l’Associazione. Alla manifestazione è intervenuta anche la Dr.ssa Giovanna Maria RIZZO, Dirigente la Sezione Polstrada di Caserta, alla quale il Presidente TAVANO ha consegnato un Grest. Tra i partecipanti erano presenti i familiari dell’Agente Giuseppe BACCARO, vittima del dovere. L’incontro si è concluso con lo scambio degli auguri di Buon Natale e felice anno nuovo

 

02 DICEMBRE 2010

 

Quinto torneo di biliardo in memoria di Osvaldo VITALE nella sezione A.N.P.S. Il Sindaco Giancarlo GIUDICIANNI e la figlia di Osvaldo, sig.ra Silvia VITALE , premiano i vincitori

 

 Per il quinto anno consecutivo, nei locali della Sezioneè stato disputato il torneo di biliardo al quale hanno preso parte circa 30 soci appassionati di tale gioco. Il torneo, organizzato dal Consiglio direttivo della Sezione, quest’anno è stato dedicato alla memoria del cittadino sammaritano OSVALDO VITALE, “l’amico di tutti”, sostenitore e appassionato di sport, recentemente scomparso, conosciuto da tutti,  giovani e meno giovani per la sua immensa disponibilità e collaborazione nelle manifestazioni sportive. Il torneo si è svolto ad eliminazione e superando i vari gironi, nella disputa del gioco della “GORIZIANA”, si sono classificati al e posto, rispettivamente, i soci FABBRI Alfonso e SINISCALCHI Antonio, mentre al    posto si è classificato il socio DE LUCA Antonio. Nel corso della manifestazione di premiazione, il Presidente, Ispettore TAVANO, nella sua allocuzione, ha ricordato i momenti che condivise negli anni“70” con il compianto OSVALDO VITALE nel settore calcistico, ponendo in risalto le sue doti di difensore della legalità, fautore e sostenitore delle attività sportive a favore dei giovani. Il Sindaco Dott. Giancarlo GIUDICIANNI, durante la consegna della targa commemorativa alla signora Silvia VITALE, offerta dall'Associazione, ha elogiato la   memoria del concittadino “OSVALDO. Dopo la premiazione tutti i partecipanti si sono ritrovati presso il Ristorante “Valle Verde”, dove hanno festeggiato l’evento con cena e piano bar allietato dal Maestro Antonio TEDESCO e dai cantanti Ernesto MANZONI e Marco RAVEL

 

12 NOVEMBRE 2010

Distaccamento Polstrada di Caianello (CE) intitolato alla Vittima del Dovere Leonardo IZZO.

Alla manifestazione organizzata dal dirigente  del Compartimento Polizia Stradale della Campania ed il Molise, Dirigente Superiore Dr. Giuseppe SALOMONE e dal dirigente la Sezione Polizia Stradale di Caserta, Dr.ssa Giovanna Maria RIZZO, hanno partecipato le massime autorità civili, militari e religiose della provincia, nonché i familiari dell’Assistente Capo della Polizia di Stato Leonardo IZZO, che con immensa commozione hanno ascoltato l’allocuzione del Dirigente SALOMONE che, rivolgendosi agli stessi ha detto: “Vi assicuro che il sacrificio del vostro Leonardo non è stato vano” .L’Assistente IZZO morì durante il servizio il 13 marzo 2000 a seguito di un incidente autostradale avvenuto in una piazzola di sosta dell’Autostrada del Sole durante un controllo di vigilanza stradale, quando fu travolto da un veicolo sopraggiunto a forte velocità. I colleghi e i cittadini di Teano (CE), suo paese nativo, ne ricordano ancora le virtù umane e professionali.

 

04 NOVEMBRE 2010

 Grande partecipazione alla manifestazione svoltasi questa mattina per la festa dell’Unità nazionale e delle Forze Armate. Dopo il corteo partito dalla villa comunale, le istituzioni cittadine, gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado della città, le associazioni combattentistiche e d’arma, le associazioni civili e i cittadini, preceduti dalla banda musicale, hanno raggiunto piazza Matteotti. Nel piazzale del Duomo, il sindaco Giancarlo Giudicianni ha tributato l’omaggio della città alle Forze Armate, celebrando la ricorrenza della festa dell’Unità Nazionale.

30 OTTOBRE 2010

Premio Legalità e Sicurezza Pubblica in Campania

 Ha riscosso grande successo la prima edizione del premio “Legalità e Sicurezza” organizzato dall’Associazione in collaborazione con il portale “Calvirisortanews”, tenutosi nel Centro Interparrochiale “Don Milani” nella cittadina di Calvi Risorta (CE).Presenti autorità civili e militari a cui è stato riconosciuto l’impegno quotidiano nella lotta contro la criminalità organizzata. C’erano il Questore di Caserta Dr. Guido Nicolò LONGO, il Vicario Dr, Luigi BOTTE, il Dirigente il Commissariato della Polizia di Stato di Santa Maria Capua Vetere (CE), Dr. Arturo COMPAGNONE,   il Dirigente la Sezione Polizia Stradale di Caserta Dr.ssa Paola RIZZOla D.ssa Silvana GIUSTI, funzionario della DDA di Napoli, la Direttrice Didattica della Scuola Media di Calvi Risorta (CE) e gli allievi della Scuola Media di Calvi Risorta (CE), vincitori, lo scorso maggio, del premio internazionale Montessori “Favolando” della Fondazione Chiaravallo Montessori, ottava edizione. Nel corso della manifestazione è stato conferito il premio legalità e sicurezza pubblica al Comando Compagnia della Guardia di Finanza di Marcianise che ha curato le indagini patrimoniali che hanno permesso la cattura del boss dei casalesi Giuseppe Setola; alla Dr.ssa Silvana GIUSTI, funzionario presso la DDA di Napoli per l’importante contributo nelle investigazioni che hanno consentito il sequestro e la confisca dell’ampio patrimonio immobiliare accumulato dal boss dei Casalesi Giuseppe Setola. Un premio speciale è stato consegnato al Sovrintendente Capo della Polizia di Stato Emilio ZANNITI e all’Assistente Capo Domenico CELENTA, in servizio presso la Polizia Stradale di Caianello (CE), per aver salvato una vita umana rischiando la propria, nel corso del quotidiano servizio. Un premio speciale al coraggio e alla generosità di chi lavora ogni giorno per la legalità, è stato riconoscimento è stato riconosciuto e consegnato ai familiari delle vittime del Dovere , Giovanni PEPE, Appuntato dell’Arma dei Carabinieri; all’Appuntato della Polizia Penitenziaria,Nicandro IZZO, all’Appuntato della Polizia Stradale di Salerno Luigino NASSA, tutti originari di Calvi Risorta (CE).  

 

      

10 OTTOBRE 2010

  “ una comitiva di 110 persone, composta da soci dell'A.N.P.S., dell'Associazione Carabinieri, loro familiari e simpatizzanti, guidati dai rispettivi Presidenti, Michele TAVANO per l' A.N.P.S. e Paolo ANDREOZZI, per l'Associazione Carabinieri, a bordo di due pullman, si sono recati in pellegrinaggio a Pietrelcina (BN), paese nativo diSan Pio. Nella cittadina beneventana, il folto gruppo di pellegrini si è raccolto in preghiera nella chiesa del Convento dei Frati Cappuccini dove ha ascoltato la Santa Messa celebrata in suffragio dei caduti della Polizia di Stato, dell’Arma Carabinieri e dell'Esercito Italiano. Durante l’omelia, il celebrante ha sottolineato, tra l’altro, l’eroismo e il contributo di sangue versato dai Poliziotti, Carabinieri e dei nostri soldati in missione all'estero. Subito dopo la comitiva ha effettuato un percorso di preghiera con la recita del Rosario, dal Convento, a Piana Roma, luogo dove San Pio ebbe le prime apparizioni.  Dopo la consueta foto di gruppo, come da programma, la comitiva si è radunata presso il Ristorante “Padre Pio”, sito a Piana Romana, dove, dopo avere effettuato un minuto di raccoglimento in onore dei 4 militari caduti in Afganistan, ha potuto gustare le specialità del luogo. A termine del pranzo il gruppo ha fatto visita ai luoghi dove il Santo è nato e vissuto la sua prima infanzia.


02 OTTOBRE 2010

  Grande emozione per celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, tenutesi in occasione della ricorrenza annuale della “Battaglia del Volturno”. L’amministrazione comunale, al fine di commemorare i centocinquanta anni dell’unificazione del Paese, ha organizzato una serie di iniziative che culmineranno a marzo del prossimo anno. Ieri, alle 9.30, si è tenuta la cerimonia di intitolazione del piazzale antistante la villa comunale all’ex sindaco Corrado Fossataro. Il primo cittadino Giancarlo Giudicianni ha ricordato l’opera del suo predecessore che nel corso del suo mandato si è impegnato con costanza per il tribunale, l’ospedale, gli istituti caritatevoli, ma anche per la realizzazione della stessa villa comunale. Davanti ad una folla commossa e ai familiari di Fossataro è stata scoperta e benedetta da don Berardo la targa commemorativa. Alla Presenza dell’A.N.P.S., dell’Associazione Carabinieri, dell’Associazione Aeronautica, dell’Associazione Agorà, e dei ragazzi delle scuole della città, accompagnati dalle note della banda musicale di Bellona, si è svolta la cerimonia di deposizione della corona di alloro al Monumento dei Caduti. Dopo le parole di Giudicianni, che ha ricordato il sacrificio di quanti hanno dato la propria vita per il nostro Paese, alle ore 11.30, presso il museo civico nell’istituto “Angiulli”, è stata inaugurata la mostra antologica sull’Unità d’Italia – monografia sulla vita di Giuseppe Garibaldi. 

 

29 SETTEMBRE 2010

 

Ricorrenza di San Michele Arcangelo patrono della polizia "Family Day". Una rappresentanza della Sezione in uniforme sociale e con il labaro partecipa alla cerimonia per la ricorrenza di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato “ Family Day ”, che ha avuto luogo presso la Cattedrale di Aversa (CE).

 


25 SETTEMBRE 2010

Intitolata una strada cittadina a Giuseppe Baccaro, Agente Scelto della Polizia di Stato, Vittima del dovere

 

Su richiesta del Presidente Michele TAVANO e del Consiglio direttivo, ha avuto luogo in Casapulla (CE) la manifestazione per l’intitolazione della strada all’Agente Scelto della Polizia di Stato Giuseppe BACCARO, che 27 anni fa fu ucciso da alcuni malviventi in Castel Volturno (CE). Presenti alla cerimonia per rendere omaggio al compianto poliziotto, organizzata dall’Amministrazione comunale di Casapulla (CE), autorità religiose, civili e militari tra cui: il Prefetto Mone, il Questore di Caserta Dr. Guido Nicolò Longo,il V. Prefetto Dr.ssa CHEMI, il dirigente il Commissariato di Santa Maria Capua Vetere (CE), Dr, Arturo COMPAGNONE, il Comandante la Compagnia Carabinieri di Santa Maria Capua Vetere (CE), Capitano Carmine ROSCIANO, il Presidente del Consiglio Provinciale Giancarlo DELLA CIOPPA, il Sindaco di Santa Maria Capua Vetere, Dr.Giancarlo GIUDICIANNI, il consigliere comunale Nando CIMINO, il Sindaco di San Tammaro (CE), Emiddio CIMMINO, il suo vice Enesto STELLATO, il Sindaco di Castel Volturno (CE) Antonio SCALZONEe l’assessore provinciale Carlo PUOTI. L’agente Scelto all’epoca dei fatti si trovava in licenza quando venne aggredito da alcuni rapinatori mentre era in macchina con una conoscente su cui fece da scudo preservando anche lei da morte sicura. La cerimonia ha avuto inizio con la deposizione di una corona di alloro al Monumento dei Caduti, successivamente il corteo si è spostato nella strada intitolata all’Agente Scelto Baccaro, dove il Sindaco di Casapulla, Dr. Ferdinando Bosco, il Vice Antonio Di Giovanni , gli Assessori Carmine BaccaroMarco SantamariaVittelli,Domenico CarrilloElpidio,Gagliardi e altri consiglieri, dopo aver illustrato le doti e i meriti del defunto Agente, è stata scoperta l’insegna della strada.


04 SETTEMBRE 2010

 

L'Associazione in gita sull'isola di Ischia (NA)

 

Una comitiva di 105 persone tra soci, loro familiari e simpatizzanti dell’Associazione, guidati dal Presidente Michele TAVANO e dal Vice Raffaele MEROLA, si è recata in gita sull’Isola di Ischia. La Comitiva è stata autotrasportata al Porto di Napoli con automezzo della Polizia e relativo autista messo a disposizione dalla Dr.ssa Antonella VERTUCCI, Direttore della Scuola Allievi Agenti della Polizia di Stato di Caserta ed altro mezzo della ditta Mezzullo di Caserta. Giunti a Napoli la Comitiva si è imbarcata su un traghetto della compagnia “Medmar” ed ha raggiunto l’isola di Ischia. Nel corso della mattina la comitiva, dopo aver visitato il porto e il centro storico di Ischia si è recata presso il ristorante “La Baia del Clipper”, dove ha potuto degustare le specialità del luogo. A termine del pranzo, a bordo di due pullman con relative guide messi a disposizione dell’Agenzia di Viaggi “Trial Travel” di Napoli, la comitiva ha effettuato una escursione dell’isola, visitando le bellezze storiche e architettoniche.

  30 Maggio 2010

 

Grande manifestazione podistica per l'eroe Antonio Raimondo

 Nella mattinata del 30 ha avuto luogo a Santa Maria Capua Vetere (CE) il “7° Memorial Antonio RAIMONDO, manifestazione podistica amatoriale in memoria dell'Ispettore Capo della Polizia di Stato Antonio RAIMONDO, Medaglia d'Oro al Valor Civile caduto nell’adempimento del dovere, sull’isola di Procida in data 18.11.1995, circostanza in cui perse la vita anche l’infermiera Gaetanina SCOTTO di PERROTOLO. Alla partenza, in via Galatina sede della dell'Associazione si sono presentate circa 1000 persone, di ambo i sessi, provenienti dai comuni della provincia di Caserta e della provincia di Napoli, molti dei quali appartenenti della Polizia di Stato, tra i quali un nutrito gruppo del 6° Reparto Volo della Polizia di Stato di Napoli/Capodichino, reparto presso il quale prestava servizio l'Ispettore Raimondo, Polizia Penitenziaria, Esercito, Associazione Arma Aeronautica. Il via alla corsa è stato dato dal socio Vice Questore Primo Dirigente, in pensione, Dr. Emilio ANTONUCCI, La corsa si è svolta lungo un percorso cittadino, di chilometri 5 e 10, secondo la preferenza del partecipante, ed ha interessato la zona nord-est, e il centro storico della città del Foro. Il Dr. Arturo COMPAGNONE, dirigente del locale Commissariato della Polizia di Stato, in rappresentanza del Questore di Caserta, Dr. Guido Nicolò LONGO, assente per urgenti ed inderogabili esigenze di servizio, ha premiato i primi tre vincitori dei 5 e dei 10 Km. La manifestazione è stata sponsorizzata dalla gioielleria Dario Dragoni, Coso Garibaldi Santa Maria Capua Vetere (CE), mentre il ristoro stato offerto dalle ditte Ferrarelle S.p.A. Acque Minerali di Riardo (CE), Barilla S.p.A., stabilimento di Marcianise (CE), Pasta Reggia dei F.lli Pallante, stabilimento di Capodrise (CE), ADHOC Centro distribuzione alimentari di Vitulazio (CE) MD discount di Gricignano d'Aversa (CE).

15 Maggio 2010

 

una rappresentanza dell'Associazione in uniforme e con il labaro partecipa al 158° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato C’è più sicurezza insieme”. La manifestazione si è svolta nella centralissima Piazza Dante di Caserta.

 

02 MAGGIO 201

 

Le Associazioni AVIS, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, C.I.F. e A.V.O. di Santa Maria Capua Vetere (CE) in campo per raccogliere fondi Pro-Haiti

 

 La manifestazione organizzata dalle Associazioni AVIS, Associazione Polizia di Stato, Associazione Carabinieri, C.I.F. e A.V.O. di Santa Maria Capua Vetere (CE), tenutasi presso il ristorante “Valle Verde” di Sant’Angelo in Formis Capua ha riscosso notevole successo; soddisfatti i Presidenti. La manifestazione ha visto la partecipazione di 150 persone tra soci e simpatizzanti delle citate associazioni, che hanno scelto questa particolare manifestazione per raccogliere fondi da destinare ai terremotati di Haiti. Il Consigliere comunale Nando CIMINO, delegato dal SindacoGiancarlo GIUDICIANNI, assente per impegni istituzionali, ha elogiato i presidenti e i consigli direttivi delle rispettive associazioni, per la loro costante opera fattiva, vigili e sensibili alle problematiche sociali, improntate principalmente alla tutela di valori morali ed etici, fondamenti di civiltà e democrazia, elementi basilari della nostra società. Ha sottolineato la vicinanza dell’amministrazione comunale alle Associazioni che si impegnano in lodevoli iniziativa, con l’augurio che nel futuro siano sempre più numerose. I gruppi guidati dai rispettivi Presidenti, anche questa volta hanno dato prova di senso civile, spirito di abnegazione e di solidarietà. La giornata è stata allietata da un piano bar che ha coinvolto con il KARAOKE tutti i presenti, anche i piccoli partecipanti, si sono divertiti nel cantare e ballare le canzoni dello zecchino d’oro. Nel corso della giornata sono state effettuate delle lotterie, il cui ricavato, 1000.00 Euro, è stato versato su appositi conti correnti Pro-Haiti. I presidenti: Umberto DI GENNARO AVIS, Michele TAVANO Associazione Polizia di Stato, Paolo ANDREOZZI Associazione Carabinieri, Rosalba BOSSO Associazione C.I.F. e Assunta AMELIO Associazione A.V.O. ringraziano tutti i partecipanti per la loro lodevole generosità. 

 

 

  28 APRILE 2010  

L'Associazione porta a Roma i famigliari delle vittime del dovere per la visita al sacrario dei caduti della Polizia di Stato

 

  una comitiva di 55 persone tra familiari delle vittime, soci, loro familiari e simpatizzanti dell'Associazione, guidati dal Presidente Michele TAVANO, si è recata a Roma in visita al Sacrario dei caduti della Polizia di Stato sito nella Scuola superiore della Polizia di Stato. La comitiva all’arrivo a Roma è stata accolta dal Direttore dell’Istituto, Dirigente Generale Dr. Gerardo CAUTILLI, il quale dopo il saluto di ben venuto, unitamente al cappellano Militare Don PINO, ha deposto una corona di alloro all’interno del Sacrario, dove il Cappellano ha recitato una omelia in onore dei caduti della Polizia di Stato. Subito dopo i familiari delle vittime: RAIMONDO Antonio, MARINO Antonio, RUSSO Domenico, BACCARO Giuseppe, , SCIALDONE Giuseppe, in una silenziosa e commozione collettiva hanno potuto individuare, tra le 2.388 targhette marmoree il nome del proprio congiunto e/o collega caduto in servizio. Nel Sacrario le targhette marmoree recano scolpiti i nomi e la data del sacrificio dei poliziotti che, dal 1860 ad oggi, hanno sacrificato la propria vita in difesa delle Istituzioni democratiche. Al centro del Sacrario un braciere, in legno intarsiato a mano, contiene schegge di cristallo che simboleggiano le vite spezzate. Tra le schegge di cristallo una luce perenne diffonde riflessi inattesi e mutevoli. Questo monumento immortale, per gli eroi della Polizia, è stato inaugurato il 16 luglio 2004 dall’allora Presidente della Repubblica Carlo Azeglio CIAMPI. Dopo la commemorazione, la comitiva ha visitato l'Istituto d'Istruzione e pranzato alla mensa. Il Presidente TAVANO prima di congedarsi, nel ringraziare la direzione dell’Istituto per la calorosa accoglienza ricevuta, ha consegnato al Dirigente Generale Dr. Gerardo CAUTILLI, un crest della Sezione. Nel pomeriggio il gruppo si è recato in San Pietro, dove ha potuto visitare la stupenda basilica, la Cupola, le Tombe Papali, la Pietà di Michelangelo e la stupenda piazza San Pietro. Il Presidente Michele TAVANO, unitamente al Consiglio direttivo ha voluto organizzare, la visita al Sacrario dei Caduti della Polizia, per non dimenticare poliziotti che, dal 1860 ad oggi, hanno sacrificato la propria vita in difesa delle Istituzioni democratiche. Il Presidente Tavano esprime gratitudine e ringraziamenti al Sig Direttore della Scuola Allievi Agenti di Caserta Dr.ssa Antonella VERTUCCI, che ha messo a disposizione dell’Associazione un pullman con due autisti.

 08 MARZO 2010

Il Presidente della Sezione, Isp. Capo Michele TAVANO, unitamente al consiglio direttivo, ha riunito, presso il Ristorante “Valle Verde” di S. Angelo in Formis (Capua), 170 persone, fra soci, loro familiari, e simpatizzanti dell’Associazione della Polizia di Stato per festeggiare la giornata della donna.  Il presidente nel salutare  i convenuti ha illustrato le origini della giornata della donna sottolineando la figura della donna nell’attuale società per i successi sinora raggiunti in tutti i campi, ma anche il ripetersi di violenze e abusi cui sono vittime ancora oggi le donne, ragione per cui quest’anno l’Associazione, ha voluto consegnare a tutte le donne intervenute un foulard e una brochure “ Sicurezza della Donna - Vademecum”, quest’ultima, realizzata dal Consiglio Direttivo con l’adesione del Sindaco del Comune di Santa Maria Capua Vetere, Dr. Giancarlo GIUDICIANNI, che nel suo intervento, ha elogiato la lodevole iniziativa presa in favore delle donne, ed ha confermato  il suo pieno sostegno a tutte le iniziative sociali dall’ A.N.P.S. Nell’occasione un festeggiamento particolare è stato tributato alla signora Camilla SANTILLO, che circondata dalla gioia dei parenti e di tutti i presenti, ha spento ben 89 candeline. La serata allietata da piano bar, che con le sue musiche e canzoni melodiche ha consentito ai partecipanti di esibirsi, tra una pietanza e l’altra, in balli latino-americani, liscio e karaoke. La serata si è conclusa con un festoso brindisi finale sulle note della marcia di Radetzky, con l’augurio di ritrovarsi anche il prossimo anno.

 27 GENNAIO 2010

Olocausto L'Associazione ricorda le vittime

nell’ambito delle cerimonie commemorative per la ricorrenza del “Giorno della Memoria”, istituito con la Legge 20 luglio 2000, nr.211, una rappresentanza di soci in uniforme sociale e con labaro, guidati dal Presidente Michele Tavano, alla presenza del Questore di Caserta, Dr. Guido Nicolò LONGO, del Dirigente il Commissariato di Santa Maria Capua Vetere (CE), Dr. Arturo COMPAGNONE, del Vice, Dr.ssa Giuseppina CONSALES, e del Cappellano della Polizia di Stato, Don Claudio NUTRITO, nella mattinata odierna, ha deposto una corona di alloro alla stele che ricorda l’ultimo Questore di Fiume Giovanni PALATUCCI, morto il 10 febbraio 1945, dopo quattro mesi di sevizie nel Campo di Sterminio Nazista di Dachau, dove era stato deportato per avere sottratto e salvato dalla furia nazista oltre cinquemila cittadini ebrei. Dopo la deposizione della corona e un momento di raccoglimento in preghiera, alla presenza delle Autorità intervenute e un nutrito gruppo di soci, sono seguite delle riflessioni che hanno avuto ad oggetto gli anni dello sterminio, la Shoah (Sterminio di Popolo Ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, la prigionia e la morte di coloro che si opposero al progetto di sterminio, mettendo a rischio la propria vita per salvare altre vite e proteggere i perseguitati, tra cui lo stesso Giovanni PALATUCCI, a cui il Museo Yad Vashem, che è il memoriale ufficiale di Israele delle vittime ebree dell’olocausto, fondato nel 1953, ha dedicato un posto nel “Giardino dei Giusti”, dove vengono onorati << Giusti tra le Nazioni >>, ovvero quelle persone che spesso mettendo a rischio la propria vita, salvarono gli ebrei dallo sterminio.

05 GENNAIO 2010

 L'A.N.P.S. e l'Associazione A.V.I.S. insieme per raccogliere fondi da destinare alla ricerca genetica "TELETHON"

 

“ La manifestazione si è tenuta presso il ristorante “Valle Verde” di Sant’Angelo in Formis Capua ed ha riscosso notevole successo. Soddisfatti i due PresidentiUmberto DI GENNARO e l'Ispettore Michele TAVANO. La manifestazione ha visto la partecipazione 280 persone tra soci e simpatizzanti delle due associazioni. I gruppi guidati dai rispettivi Presidenti, anche questa volta hanno dato prova di senso civile, spirito di abnegazione e di solidarietà. La serata è stata allietata dal duo comico napoletano“I CHIATTONI ANIMATI” che, con il loro show hanno coinvolto tutti i presenti. Anche i piccoli partecipanti si sono divertiti dallo show improvvisato dalla partecipante ADDONISIO Giulia, che ha impersonato la befana, distribuendo loro piccoli regali. Nel corso della serata sono state effettuate tre tombolate il cui ricavato, 1000.00 Euro, è stato devoluto alla fondazione Telethon, che si occupa della ricerca genetica.