27 DICEMBRE 201

 

Una comitiva di 52 persone,  tra soci, familiari e simpatizzanti dell’Associazione guidata dal Presidente Cav. Michele TAVANO, si è recata in pellegrinaggio a Pietrelcina (BN) paese natio di Padre Pio, per la visita del  Presepe Vivente. I Pellegrini, durante il percorso, molto suggestivo,  hanno potuto osservare e apprezzare la rappresentazione dei luoghi ricomposti similmente a quelli all’epoca della nascita di Cristo, distribuiti lungo tutto il centro cittadino. I personaggi hanno ricreato magistralmente i luoghi, i mestieri e la vita quotidiana dell’epoca della nascita di Gesù in una suggestiva atmosfera. La comitiva, dopo avere  ammirato tutta la coreografia magistralmente organizzata, si è recata  a cena presso un ristorante  del posto.

 

15 DICEMBRE 2013

 

PRANZO CONVIVIALE DI FINE ANNO IL QUESTORE   DR. GIUSEPPE GUALTIERI RICORDA LE VITTIME DEL DOVERE

 

Come ogni anno, domenica 15 dicembre il Presidente Cav. Michele TAVANO,  ha riunito 160 persone fra soci e loro familiari presso l’Hotel ristorante “CITY” EX SERENELLA di San Nicola La Strada (CE) per l’incontro conviviale di fine anno, In apertura della manifestazione, dopo i ringraziamenti del presidente TAVANO, alle autorità intervenute ed a tutti i partecipanti, è stato osservato un minuto di raccoglimento memoria del compianto Capo della Polizia Prefetto Antonio Manganelli, prematuramente scomparso e di tutte le vittime del dovere. Dopo i saluti il Presidente TAVANO, ha consegnato una targa ricordo  al Sig. Questore di Caserta, Dott. Giuseppe Gualtieri,  per la sua stima, vicinanza e costante disponibilità verso il sodalizio. A sua volta, Il Sig. Questore, ha consegnato la medaglia di Cavaliere al merito della Repubblica, al  Consigliere Antonio SINISCALCHI e un Crest dell’A.N.P.S. all’Ing. Dr. Alberto BARRICELLI, mentre il Vice Questore 1° Dirigente Dr. Emlio ANTONUCCI, ha premiatoil socio Nicola MASSARO  consegnando una  targa ricordo dell’ Associazione, per l’impegno profuso e la costante disponibilità generosamente prestata verso il sodalizio. Il Questore nel manifestare il suo apprezzamento per l’attività svolta dal sodalizio, si è compiaciuto con il Presidente TAVANO per le varie iniziative intraprese e portate a termine con successo. Ha sottolineato il vincolo di fratellanza che c’è  fra i poliziotti in pensione e quelli in servizio, che accomuna gli appartenenti alla Polizia di Stato. Il pranzo è stato allietato dal cabarettista napoletano Antonio RISCETTI e dal noto cantante Francesco ESPOSITO. Il pranzo è stato preparato dal noto Chef Antonio PAGANO, Presidente dell’Associazione cuochi della Provincia di Caserta,

 

 

29 DICEMBRE 2014


Una comitiva di 56 persone,  tra soci, familiari e simpatizzanti dell’Associazione guidata dal Presidente Cav. Michele TAVANO, si è recata in pellegrinaggio a Pietrelcina (BN) paese natio di Padre Pio, per la visita del  Presepe Vivente. I Pellegrini, durante il percorso, molto suggestivo,  hanno potuto osservare e apprezzare la rappresentazione dei luoghi ricomposti similmente a quelli all’epoca della nascita di Cristo, distribuiti lungo tutto il centro cittadino. I personaggi hanno ricreato magistralmente i luoghi, i mestieri e la vita quotidiana dell’epoca della nascita di Gesù in una suggestiva atmosfera. La comitiva, dopo avere  ammirato tutta la coreografia magistralmente organizzata, si è recata  a cena presso un ristorante  “Piana Romano” di Pietrelcina.



30 NOVEMBRE 2013

Un gruppo di 50 persone tra soci, loro familiari e simpatizzanti,  guidati dal Presidente Cav. Michele TAVANO, ha partecipato, insieme agli studenti delle università romane, all’incontro con Papa Francesco, all’interno della Basilica Vaticana, in Roma. dove il Santo Padre ha celebrato i vespri dell’Avvento. I partecipanti hanno pregato anche in ricordo delle vittime della Polizia di Stato, caduti durante l’adempimento del proprio dovere. Sacrificio che va a beneficio delle nuove generazioni che crescano nel culto della legalità, per la giustizia, al richiamo e al rispetto di quei valori di lealtà altruismo e responsabilità, nel ripudio della violenza in qualsiasi forma, per la libertà e per la pace. Erano presenti in basilica anche rettori e docenti di altri Atenei italiani, Cardinali, diverse autorità, tra cui il Sindaco di Roma, Ignazio Marino.Il Santo Padre, durante l’incontro con gli universitari degli atenei romani del suo pontificato. «Vivere, mai vivacchiare», ha detto,  «non lasciatevi rubare l'entusiasmo giovanile».“Per favore non guardate la vita dal balcone, ma accettate le sfide”  Questo lo stile di vita che il Papa latinoamericano ha  proposto ai giovani. Papa Francesco è sceso nella basilica vaticana intorno alle 17,30, ma prima del suo arrivo, a partire dalle 16,00,  il Vicario di Roma card. Agostino Vallini ha accolto la icona di Maria Sedes Sapientiae, patrona degli studenti universitari. Al termine dei vespri, l'icona di Maria Sedes Sapientiae è stata consegnata dagli universitari brasiliani, - che l'avevano custodita per la celebrazione della Gmg di Rio durante l'anno della fede - a una delegazione di universitari francesi.

13 NOVEMBRE 2013

Un folto gruppo di soci, guidati dal Presidente Cav. Michele TAVANO, ha partecipato alla cerimonia di inaugurazione della palestra di box delle Fiamme Oro  di Marcianise (CE). Nell’occasione, oltre al Capo della Polizia Prefetto PANSA, del Vice Capo Prefetto CIRILLO, del Capo della Segreteria del Dipartimento della pubblica Sicurezza  Dr.  Enzo PANICO, dei vertici territoriali della Polizia di stato della Campania,  del Prefetto di Caserta Dr.ssa Carmela PAGANO e del Questore di Caserta, Dr. Giuseppe GUALTIERI, del responsabile delle Fiamme Oro, Dr. Francesco Montini, oltre a numerosi magistrati, tra cui il Dr. Giovanni CIOLANGELI, Procuratore della Repubblica di Napoli, erano presenti i nostri atleti reduci dai campionati mondiali, Roberto CAMMARELLI e Domenico VALENTINO. Un giorno dedicato ai valori dello sport e della legalità, un giorno  per spiegare alla gente che significa essere poliziotti in una terra “difficile” come Marcianise, avvicinando i giovani alla legalità con lo sport. Cosi crescendo saranno loro stessi i portatori di valori  sani e i fenomeni di inquinamento del territorio tenderanno a sparire. La palestra inaugurata sarà un luogo di riferimento per Marcianise e per l’intero territorio . ed è un luogo che la Polizia di Stato offre ai giovani perché si incontrino, discutano e si allenino secondo i valori di riferimento dello sport, che sono il rispetto per l’avversario e la capacità mentale di superare le sconfitte. Questa  palestra è un simbolo perché serve anche a far capire ai cittadini che, in queste zone, il contributo della Polizia di Stato non si limita solo al contrasto alla criminalità organizzata, ma mira a creare campioni di sport e di legalità.

 

04 NOVEMBRE 2013

 

II 4 novembre 1918 aveva termine il 1° conflitto mondiale - la Grande Guerra - un evento che ha segnato in modo profondo e indelebile l'inizio del '900 e che ha determinato radicali mutamenti politici e sociali. La data, che celebra la fine vittoriosa della guerra, commemora la firma dell'armistizio con l'Impero austro-ungarico ed è divenuta la giornata dedicata alle Forze Armate. In questa giornata si intende ricordare, in special modo, tutti coloro che, anche giovanissimi, hanno sacrificato il bene supremo della vita per un ideale di Patria e di attaccamento al dovere: valori immutati nel tempo, per i militari di allora e quelli di oggi.
Con questa pagina vogliamo dare alla ricorrenza il posto che le compete anche nel nostro sito.

 22 OTTOBRE 05 NOVEMBRE

 

CURE TERMALI PER UN GRUPPO DI 45 SOCI PRESSO IL CENTRO TERMALE DI TELESE (BN) CON PULLMAN NESSO A DISPOSIZIONE DALLA SEZIONE-

 13 OTTOBRE 2013

 

 Domenica 13 ottobre 2013, una comitiva di  100  soci dell’A.N.P.S. (Associazione Nazionale della Polizia di Stato) di Santa Maria Capua Vetere, e loro familiari, guidati,  dal  Presidente Cav. Michele TAVANO, a bordo di due pullman,  si sono recati in gita a Pietrelcina (BN), paese nativo di San Pio dove, dopo aver ascoltato la messa in onore ai caduti della Polizia di Stato, e soci defunti, celebrata nella cappella del Convento dei Frati Cappuccini. la comitiva  ha effettuato  un percorso di preghiera con la recita del Rosario, dal Convento, a Piana Romana, luogo dove San Pio ebbe le prime apparizioni. Dopo la consueta foto di gruppo, come da programma, la comitiva si è radunata presso il Ristorante “Piana Romana”, sito a Piana Romana, dove, dopo avere effettuato un minuto di raccoglimento in onore dei caduti della Polizia di Stato,  hanno potuto gustare le specialità del luogo. A termine del pranzo il gruppo ha fatto visita ai luoghi dove il Santo è nato e  vissuto la sua prima infanzia. 

12 OTTOBRE 2013

DEVOLUTI  1.000 € IN BENEFICENZA PER LA RICOSTRUZIONE DEL CAMPANILE DELLA CHIESA MADONNA DELLE GRAZIE

 

All’evento svoltosi Sabato 12 Ottobre u.s., nei saloni della Chiesa Madonna delle Grazie di Santa Maria Capua Vetere (CE), alla presenza del Sacerdote Padre Giovangiuseppe Cecere  , del Segretario Economo Maurizio Capitelli e della componente del comitato per la ricostruzione Assunta Della Volpe, il Presidente Cav. Michele Tavano, con i componenti del Consiglio Direttivo: Cav. Arcangelo Santillo, Cav. Alessandro Rauso, Cav. Antonio Siniscalchi e il Consigliere Martino Tartaglione, ha donato 1.000 €  in beneficenza da destinare alla ricostruzione del campanile della Chiesa, completamente distrutto da un fulmine, in un violento temporale, il 28 ottobre 2012. Anche questa volta, l’A.N.P.S. con la sua opera costante e fattiva, ha dato prova di senso civico, e di solidarietà, sensibilità alle problematiche sociali.

28 SETTEMBRE 2013

 

 XIV   edizione Premio Letterario Internazionale di Poesia “ Tra le parole e l’infinito” e Riconoscimento alla Carriera“ Labore Civitatis”. Quest’anno l’evento culturale dalla Provincia di Napoli si è spostato a Santa Maria Capua Vetere (CE)  nella compagine del Teatro Garibaldi dove sabato 28 settembre 2013 alle ore 19.30, si è tenuta serata di gala della manifestazione XIV edizione del Premio Letterario Internazionale di Poesia “ Tra le parole e l’infinito”, e del Riconoscimento alla Carriera “Labore Civitatis”, ideato dal Cav. Nicola PAONE e  organizzato dall’A.N.P.S. con il Patrocinio del Comune di Santa Maria Capua Vetere (CE) e della Provincia di Caserta. Madrina della manifestazione la Prof.ssa Camilla SGAMBATO. Il Presidente Cav. Michele TAVANO ha aperto la manifestazione con un saluto di benvenuto e di ringraziamento a tutte le autorità intervenute, tra queste il Prefetto di Caserta D.ssa Carmela PAGANO, il Sindaco di Santa Maria Capua Vetere (CE) Arch. Biagio Maria DI MURO. Un full immersion nel mondo della Poesia in lingua italiana, straniera e in vernacolo. Un cammino sulle tracce della parola scritta, letta, interpretata, da qui il bisogno di presentare in maniera adeguata le bellezze dei siti e della città. L’obiettivo è stato quello di creare turismo culturale emozionale capace di trasmettere le rotte verso mete affascinanti ed esclusive della terra Sammaritana, e attivare scambi di esperienze culturali creando un’occasione concreta d’incontro e confronto. Grandi nomi di personalità e autorità sono  insigniti del Riconoscimento alla Carriera “ Labore Civitatis”, Tra gli altri il Questore di Caserta Dott. Giuseppe GUALTIERI, il Giudice della Corte di Cassazione Dott. Raffaello MAGI, il Comandante dell’Esercito Campania Gen. Guido LANDRIANI, il Vicario Generale della Diocesi di Aversa don Francesco PICONE, Il Capo redattore Tg3 Campania Antonello PERILLO, i Prof. Antonio Del VECCHIO e Alberto Perconte LICATESE, il Team dell’Unità Urologia dell’Ospedale Buon Consiglio Fatebenefratelli di Napoli. L’evento ha avuto anche il  Patrocinio Morale della Regione Campania,  dell’ARCAL Rai Napoli, del Club Nautico della Vela di Napoli, della Fondazione ‘a voce d’’e CREATURE, della Lega Navale, del Comune di Casoria. La serata è stata  presentata dalla giornalista televisiva Francesca Scognamiglio, ed è stata  animata dalle perfomance di vari artisti, tra cui  Annalisa Martinisi, dal programma televisivo “Ti lascio una canzoneFrancesco Esposito, i ritmi di un passato che sono come oggi alla base delle nostre radici del duo Anime Sonore. Anche il Salone degli specchi del Teatro Garibaldi, è stato animato d’immagini, diventando per una sera protagonista assoluto, luogo d’incontro e di confronto, attraverso i sensi del gusto e al ”piacere dell’arte, della scultura e della fotografia”, di: Alberto Costantini - Aniello Saravo - Anna Nuzzo - Cristina Flaviano - Gianni Colavecchi - Giovanna D’Ausilio - Giovanna Fauci – Lorenza Originale Di Criscio - Luisa Lori - Maria Rosaria Esposito - Polason by Paola Sonnino - Enza Martinisi. La serata si è conclusa con un ricco buffet offerto dalla Pasticceria Tavano di Santa Maria Capua Vetere, dal Caseificio “Fattorie Garofalo” di Capua (CE), dal Caseificio “La Baronia” di Pontelatone (CE) e dal Panificio e Gastronomia” Voglia di Pane” di Santa Maria Capua Vetere. 

 

04 e 18 AGOSTO 2013

 

PELLEGRINAGGIO A LOURDES (FRANCIA)

 

Un gruppo di 100 persone tra soci, familiari e simpatizzanti dell’Associazione, bordo di 2 pullman per 7 giorni, si sono recati in pellegrinaggio a Lourdes (Francia), il primo mezzo partito il giorno 04/08/2013,con 50 soci guidato dal Presidente Cav. Michele TAVANO,  Cav. Arcangelo  SANTILLO  e dal  Consigliere   Sov/te  Martino TARTAGLIONE, il secondo pullman è  partito il giorno 18/08/2013, con altri 50 soci guidati dai Consiglieri Isp/re superiore  Antimo GUADAGNUOLO  e dal Consigliere Cav. Alessandro RAUSO.Dopo aver effettuato la prima sosta per il pranzo a Montecatini Terme, in serata il gruppo è giunto a Sanremo, dove ha pernottato in Hotel. Il giorno successivo la comitiva ha ripreso il viaggio ed ha fatto sosta nella cittadina francese di Nimes per il pranzo, giungendo in serata a Lourdes nel Hotel Ariana. Quivi i pellegrinino  sistemati nelle loro camere,  subito dopo cena si sono riuniti in preghiera davanti alla grotta Santissima Vergine Immacolata. Nei giorni  seguenti la Comitiva ha  partecipato  ai vari riti religiosi, in particolare alla fiaccolata, la via crucis e la santa messa internazionale presso la Chiesa Pio XII, volgendo il pensiero ai caduti della Polizia di Stato ed in particolare l’Ispettore Capo Antonio RAIMONDO al quale è intitolata la Sezione A.N.P.S. nonché a tutti i malati. Nei tre giorni di sosta i pellegrini hanno potuto fare il bagno nelle piscine assistiti dagli operatori volontari del posto e con l’aiuto di una guida, hanno visitato i luoghi ove la Sanata ha vissuto la sua breve vita. La comitiva durante il viaggio di ritorno, ha fatto sosta nella cittadina di Carcasson, dove ha visitato il famoso Castello di Carcasson, la città di Nimes con il suo maestoso anfiteatro, dove ha pernottato,  la splendida Nizza con le sue bellezze, dove hanno pranzato e Montecarlo, dove a bordo del famoso “trenino” la Comitiva ha potuto visitare il Principato di Monaco. Nella serata è stata effettuata la sosta nella città di Sanremo, dove dopo cena, la comitiva ha potuto visitare la città e lo splendido Casinò. La mattina seguente il gruppo è partito ha ripreso il viaggio e dopo la sosta a Montecatini per il pranzo, ha fatto rientro a Santa Maria Capua Vetere (CE). con grande entusiasmo per l’ottima riuscita del pellegrinaggio ringraziando il Presidente TAVANO  e i Consiglieri per la perfetta organizzazione del viaggio.

13 e 14 LUGLIO 2013

L’ ASSOCIAZIONE IN IN GITA AD ASSISI E CASCIA

La comitiva di 52 persone tra soci, familiari e simpatizzanti dell’Associazione, guidati dal Presidente Cav. Michele TAVANO, a bordo di un pullman ha intrapreso un  pellegrinaggio di due giorni che ha avuto come meta principale la città Assisi (PG), dove la Comitiva ha potuto visitare la splendida Basilica di San Francesco, Santa Maria degli Angeli, la Basilica di Santa Chiara e la Casa natia del Santo. Il giorno successivo la comitiva ha fatto tappa a Cascia, dove ha potuto visitare la Chiesa di Santa Rita e le più belle opere architettoniche della cittadina. Dopo il pranzo il gruppo ha fatto una escursione alle cascate delle marmore

 

 

22 GIUGNO 2013

Sabato 22 giugno un gruppo di 104 persone fra soci e loro familiari, si è recato in gita sull’isola di Ischia. Nel corso della mattina la comitiva, dopo aver visitato il centro di Ischia si è recata presso il ristorante “La Baia del Clipper”, dove ha potuto degustare le specialità del luogo. A termine del pranzo il gruppo, a bordo di due pullman con relative guide ha effettuato una escursione dell’isola, visitando le bellezze dell'isola-

20 e 21 APRILE 2013

 

PELLEGRINAGGIO A SAN GIOVANNI ROTONDO E MADONNA DELL’INCORONATA (FG).

 

Un gruppo di 50 persone fra soci, familiari e simpatizzanti guidati dal presidente Cav. Michele TAVANO, nei giorni 20 e 21 aprile, hanno effettuato un pellegrinaccio a San Giovanni Rotondo per visitare i luoghi ove è vissuto e morto San Pio da Pietrelcina. La comitiva che ha preso alloggio presso l’Hotel “Approdo” di S. Giovanni Rotondo (FG). Il giorno 20, dopo la cena, ha partecipato alla fiaccolata organizzata dai Frati cappuccini della Chiesa dI San Giovanni Rotondo. Il giorno 21 in mattinata dopo la colazione, hanno percorso in preghiera la via Crucis, al termine si sono radunati presso la Tomba del Santo per una preghiera, e successivamente dopo si sono riuniti per la santa messa. Dopo pranzo, la comitiva è partita alla volta del santuario della Madonna dell’Incoronata, dove si sono raccolti in preghiera.

12 APRILE 2013

 

IL QUESTORE DI CASERTA, IL PRESIDENTE NAZIONALE DELL’ A.N.P.S. E IL PRESIDENTE MICHELE TAVANO, HANNO RICORDATO LA GUARDIA DI P.S. ANTONIO MARINO NEL 40° ANNIVERSARIO DELLA SUA SCOMPARSA.

Anche quest’anno la Sezione diretta dal Cav. Michele TAVANO, ha ricordato le vittime del dovere, con un torneo di biliardo, intitolato alla Guardia di Pubblica Sicurezza Antonio MARINO, Medaglia d’Oro al Valor Civile, nel 40° anniversario della sua Morte, avvenuta a Milano il 12 aprile 1973. La manifestazione ha avuto inizio alle ore 11: 00 con la deposizione di una corona di alloro presso il Cimitero di Caserta da parte del Questore Dr. Giuseppe GUALTIERI, dove si erano riuniti i familiari della Guardia di Pubblica Sicurezza Antonio Marino, il Dirigente dell’Ufficio Personale della Questura di Caserta, Dr.ssa Adele MONACO, il Presidente dell’Associazione Nazionale della Polizia di Stato, Dr. Claudio SAVARESE e un nutrito gruppo di soci con i loro familiari. Il Cappellano della Polizia di Stato, Don Claudio NUTRITO, ha celebrato una toccante omelia. Successivamente tutti i convenuti si sono riuniti presso i locali della Sezione, dove il Presidente TAVANO ha ricordato quel tragico evento del 12 aprile 1973 avvenuto a Milano, dove la Guardia di P.S. Antonio Marino venne ucciso da neofascisti con una bomba a mano lanciata durante una manifestazione, tra l’altro non autorizzata dall’allora Prefetto MAZZA. Il Questore Dr. Giuseppe GUALTIERI e Il Presidente dell’ A.N.P.S. di Roma, Dr. Claudio SAVARESE, hanno ricordato quei tragici momenti vissuti dalla Polizia Milanese. In particolare il Dr. SAVARESE, che all’epoca era il suo comandante di compagnia del 3° Reparto Celere di Milano, alla quale apparteneva la Guardia di P.S. MARINO. Nell’occasione, il Questore, Dr. GUALTIERI, il Presidente, Dr. Claudio SAVARESE e la Dr.ssa Adele MONACO, hanno consegnato le targhe ricordo alle sorelle MARINO, Sig.re Rosa, Maria e Bruna. Il Presidente Michele TAVANO, a sua volta, ha consegnato una targa ricordo al Sig. Questore, Dr. Giuseppe GUALTIERI e al Presidente Nazionale A.N.P.S., Dr. Claudio SAVARESE. In fine il Sig. Questore   ha premiato il vincitore del torneo di biliardo, il Revisore Capo della Polizia di Stato Antonio SINISCALCHI, in servizio presso la Questura di Caserta, con la consegna di con una coppa. A termine della cerimonia i convenuti hanno potuto gustare in ricco buffet preparato negli locali della Sezione.

06 APRILE 2013

 

Dedicata una strada all’Agente della Polizia di Stato Pasquale D’Alessandro, morì durante un inseguimento.

 

 

Grazie anche all’iniziativa del Presidente della Sezione  Cav. Isp. Michele TAVANO, nella mattinata di sabato 6 aprile, a Minturno (LT), in contrada “Sauzo”,si è tenuta la manifestazione per l’intitolazione di una strada al trentaduenne minturnese Pasquale D’Alessandro, Agente Scelto della Polizia di Stato in servizio al Commissariato di Castel Volturno (CE), tragicamente scomparso il 3 settembre del 2004, in un tragico incidente stradale avvenuto sulla Statale Domitiana al Km 30.800.La Volante sulla quale l’Agente Pasquale D’Alessandro si trovava era impegnata nell’inseguimento di un’autovettura quando si scontrò con un altro veicolo proveniente dalla direzione opposta alla cui guida vi era un pregiudicato della zona. Nell’impatto l’Agente Scelto D'ALESSANDRO,  riportò gravissime ferite morendo pochi minuti dopo l’arrivo in ospedale, mentre il  collega MALLOZZI Domenico, rimase gravemente ferito. Nell’impatto anche il conducente dell’altra auto rimase gravemente ferito. D’Alessandro avrebbe dovuto sposarsi nel 2005 e, oggi, a distanza di otto anni e mezzo, in suo onore è stata intitolata una strada a suo nome.Alla manifestazione hanno partecipato, tra gli altri, il Questore di Latina, Dr. Alberto INTINI; i Dirigenti dei Commissariati di Formia (LT) e di Castel Volturno (CE), Vice Questori Paolo DI FRANCIA e Davide DELLA CIOPPA e una delegazione della Sezione A.N.P.S. di Formia (LT); numerosi scolari dell’Istituto Comprensivo, guidati dal Dirigente Scolastico Dr. Vincenzo D’Elia e i familiari dell’Agente minturnese. La manifestazione ha avuto inizio nella  Sala Consiliare del Comune, dove sono intervenuti il  Presidente del Consiglio Comunale, Dr. Giovambattista Izzo,  il Sindaco, Dr. Paolo Graziano, ed il Questore, Dr Alberto INTINI.  Successivamente le Autorità e tutti partecipanti, si sono trasferite in contrada "Sauzo" per lo scoprimento della targa stradale, che è stata benedetta dal Parroco Don Elio Persechino e da Padre Antonio Siciliano, del locale Convento di San Francesco.

8 MARZO 2013

 

L’ASSOCIAZIONE OMAGGIA LA DONNA

 

E’ con questo spirito che il Presidente della Sezione il Cav. Isp. Michele TAVANO, unitamente al consiglio direttivo, ha voluto riunire, presso il Ristorante “Valle Verdedi S. Angelo in Formis (Capua), il maggior numero possibile di soci con le rispettive consorti, oltre 150 persone, fra soci, loro familiari, e simpatizzanti della nostra Sezione ANPS. Il presidente nel salutare tutti i convenuti ha illustrato le origini della giornata della donna sottolineando la figura della donna nell’attuale società per i successi sinora raggiunti in tutti i campi, ma anche il ripetersi di violenze e abusi cui sono vittime ancora oggi le donne, per lo più assassinate dai loro compagni, fratelli, mariti, numeri che mettono i brividi e che vedono una impennata di casi. Nel 2011 le vittime nel nostro paese sono state ben 137, nel 2010 erano 127. Il neologismo "femminicidio" indica la distruzione fisica, psicologica, economica e istituzionale della donna. "E’ ora di dire basta e chiamare le cose con il loro nome, di registrare, riconoscere e misurarsi con l’orrore di bambine, ragazze, donne uccise nell’indifferenza. Queste violenze sono crimini, omicidi, anzi femminicidi".“E’ tempo che i media cambino il segno dei racconti e restituiscano tutti interi i volti, le parole e le storie di queste donne e soprattutto la responsabilità di chi le uccide perché incapace di accettare la loro libertà". La serata è stata allietata da piano bar, dai fratelli “D’Agostino” che con le loro musiche e brani melodici, hanno consentito ai partecipanti di esibirsi tra una pietanza e l’altra, in balli latino-americano, liscio e karaoke. La serata si è conclusa con un festoso brindisi finale sulle note della marcia di Radetzky, con l’augurio di ritrovarsi anche il prossimo anno. Anche quest’anno l’evento ha ottenuto il massimo successo, sia per la numerosa partecipazione che per la perfetta organizzazione.

12 GENNAIO 2013

PRO TELETHON RACCOLTI 700 EURO PER LA RICERCA

 

La manifestazione organizzata dall’ A.N.P.S. in collaborazione con l’Associazione AVIS di Santa Maria Capua Vetere (CE), ha visto la partecipazione di 120 persone tra soci, loro familiari e simpatizzanti delle due Associazioni. La manifestazione ha avuto luogo presso il ristorante “Valle Verde” di S. Angelo In Formis Capua (CE) . I gruppi guidati dai rispettivi Presidenti, Michele Tavano, A.N.P.S. e Umberto DE GENNARO AVIS, anche questa volta hanno dato prova di senso civile, spirito di abnegazione e di solidarietà. Nel corso della serata sono state effettuate tre tombolate e una lotteria il cui ricavato, 700.oo euro, è stato devoluto alla fondazione TELETHON che si occupa della ricerca genetica. I presidenti, ringraziano tutti i partecipanti per la loro lodevole generosità, con l’augurio che nel futuro siano sempre più numerose tali manifestazioni.